May 14, 2021

GIL

Daily Global New Media

21 thoughts on “Breaking Italy LIVE! – 26 Marzo 2021

  1. Shy se gli animali avessero coscienza cosa penserebbero vederci discuter sulla loro vita e sulla loro morte ? te lo sei mai chiesto ? frena FRA' … io non sono un vegano e sai perchè ? anche l'insalata quando la strappi urla di dolore sol che non la senti usa un'altro linguaggio alieno per noi
    ECCO quando raggiungeremo l'equilibrio nel nutrirci la terra sarà degna d'entrar nelle glorie dei cieli la caccia per sport deve essere abolita la caccia è un modo per portar equilibrio nell'arca e nonè uno sport è un dovere che deve esser concesso a pochi il resto resti al poligono in attesa del loro turno
    la vedo cosi, la bilancia deve riportar la lancetta al centro

    ah i bracconieri dovrebbero essere processati come gli assassini per ridurne drasticamente il numero è questa la via le condanne lievi e lemulte facoili da ripagar con un solo giorno di bracconaggio

  2. chi sfrutta la terra senza pietà è un CORRUTTORE i corruttori assomigliano a noi nell'aspettoma non appena ti addentri nei loro pensieri ti trovi immerso nella selva oscura descritta da DANTE e sol i santi ne escono da li (metafora)

  3. Smart Working.
    Il punto principale è la comunicazione non solo lavorativa ma anche extra lavorativa tra colleghi. I discorsi accanto alla macchina del caffè ed in pausa pranzo possono far aumentare la comunicazione lavorativa.
    Il “cosa ne pensi di questo” detto al collega che sta seduto dietro a te nella stessa stanza ha importanza sul lavoro, ma in ufficio lo fai solo se hai già un certo tipo di rapporto con il collega stesso.
    Tutto questo si può ‘simulare’ con un ambiente virtuale condiviso durante le ore lavorative che possa permettere connessioni sia audio che video on demand.
    Quello che non si può duplicare è il rendersi conto che un collega abbia un problema dai beep del suo computer, dal modo che ha di scrivere, o dalla sua espressione del viso e del corpo. Per duplicare questo bisognerebbe avere almeno una connessione video continua che in qualche modo va un po’ contro il lavorare da casa.
    È necessario trovare un equilibrio tra starsene da soli e condividere l’esperienza lavorativa con gli altri e non credo che una o due riunioni giornaliere per reparto possano bastare, almeno per certi tipi di lavoro.
    Sono sicura che si arriverà ad un maggior smart working anche se non sono sicura che sarà del tutto positivo almeno per certe aziende che non analizzano bene il rendimento e il peso che ha la comunicazione sul lavoro.

  4. Comunque, in Svizzera, la cultura delle armi da fuoco è piuttosto marcata e le leggi per l'acquisto e il possesso sono molto simili a quelle americane, però eventi simili non accadono, anche facendo le dovute proporzioni di popolazione, la differenza sostanziale è che la criminalità è molto più limitata, rispetto agli stati uniti.

  5. Appunto perché lavori da remoto puoi scegliere meglio dove vivere. È da 12 anni che rompo per lavorare da remoto, ci è voluta una pandemia per averlo .

  6. le armi da fuoco sono la cosa più innaturale che esista su questa terra.
    è come un voler imporre la propria violenza ed il proprio punto di vista sul mondo pur non sapendo cosa avere armi comporti. non mi esprimo nemmeno sui cacciatori , che appunto vanno a caccia spesso senza alcuna norma. ci sono regioni che se ne infischiano bellamente delle stagioni di caccia aperta o chiusa.
    per non parlare del fatto che spesso uccidono uccellini e prede microscopiche .
    Vomito a profusione ogni volta che penso ad un boomer che esce di casa per il solo scopo di fare baccano con un fucile ed uccidere volatili di dimensioni minuscole . magari beccando cani o gatti che passano da quelle parti per caso e vengono scambiati per prede.

    conati a profusione .

  7. Hey Shy, hai mai pensato di mettere la chat di Twitch anche qui? Ad esempio in sovrimpressione sul video, così anche noi che vediamo le live in differita possiamo leggere i commenti (e quindi non solo le superchat) a cui rispondi.

  8. Sul discorso armi sei andato bene fino a quando non hai iniziato a sparare la cazzata in risposta al commento "perchè lo fanno gli uomini bianchi, di destra, blablabla", qui sei caduto drammaticamente in basso. Chi commette maggiori vittime negli USA sono i gruppi neri armati, i danni commessi dai bianchi sono inferiori di numero e spesso si limitato a casi isolati, dove la tragedia finisce dove inizia, discorso diverso quando si parla di gruppi neri che portano avanti sparatorie e omicidi con molta più frequenza. Chi si pavoneggia di essere di sinistra spara ugualmente agli altri. Quando ti metti a sparare statistiche false per rafforzare il tuo credo in base alla tua percezione della realtà è irritante. Come al solito sei un pagliaccio di sinistra che alimenta un vivaio di capre.

    Quando parli della legge Zan incarni il peggiore dei pagliacci qualunquisti. Una emerita cazzata che non troverà mai spazio nelle leggi. I tuoi amati fenomeni da circo hanno già la legge che li tutela e che tutela tutti da atti di violenza, metterli dentro una bolla di cristallo come bambini speciali li rende solamente più pagliacci e meritevoli di essere denigrati. Non esiste atto di violenza più grave di un altro, la violenza è violenza e come tale viene già sanzionata, per cui i tuoi casi speciali possono tornarsene nel loro angolino buio.

  9. 15:00 io sono dell'idea che comprare armi da fuoco come scusa del volersi proteggere dagli altri sia un mascheramento per chi effettivamente ne fa uso.
    Vedo difficile come una pistola (comprata legalmente per auto difesa) riposta nella mensola o da qualche parte nell'auto dove la polizia non la possa vedere, possa proteggerti da uno che ti sta puntando direttamente una pistola in faccia (anche essa comprata legalmente).

  10. Ma onestamente per le armi credo bisogna avere piu step per ottenerla, anche perchè se ci metti un anno a comprare un arma alla peggio hai un anno per pensarci. Secondo me lo smartworking funziona finchè é una scelta. Io onestamente soffrendo di insonnia è un casino lavorare e dormire nello stesso posto. Io se dovessi andare al lavoro 2/3 volte alla settimana in ufficio, mi andrebbe bene fare anche 1 ora di viaggio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

18 − 6 =