March 3, 2021

GIL

Daily Global New Media

CHIUSI SENZA RISPETTO E SENZA AIUTI: IL DRAMMA DEGLI IMPIANTI SCIISTICI – Sergio Pra

1 min read

47 thoughts on “CHIUSI SENZA RISPETTO E SENZA AIUTI: IL DRAMMA DEGLI IMPIANTI SCIISTICI – Sergio Pra

  1. Niente svaghi, niente gratificazioni solo chiusi in casa ad affogare psicologicamente nello "pseudo" dramma Covid. Ora c'e il pericolo delle varianti inglese, si rischia il lock dawn globale pero' le partite di europa league real sociedad- manchester untd e benfica- arsenal che dovevano essere giocate in spagna e portogallo che han chiuso i voli all'Inghilterra li hanno fatte a roma e torino

  2. Non avete ancora capito che vogliono far fallire tutti, non ci sará nessuna stazione sciistica ne nel 2021 e nemmeno 2022……prendete questo governo a fucilate

  3. LUCIFER.ASI+++++++ IL MARCHIO DI SATANA NEL VACCINO INFORMATEVI SU COSA FA ALLA VOSTRA PELLE E SANGUE CON UN CELLULARE SI PUO VEDERE SULLA PELLE TUTTI MARCHIATI COME AUSWITZ MA MOLTO PEGGIO E SATANA VERAMENTE SARETE TUTTI MARCHIATI COME BESTIAME

  4. Basta lamentarsi e piangere. Quei criminali godono delle nostre disgrazie. Aprite e perseverate e disobbedite. Una o più' multe contestabili non valgono la libertà' !!!

  5. scusate la domanda, magari ingenua, ma qualcuno pensa ancora che i governi attuali si preoccupano davvero di cosi sentiamo noi o di cosa abbiamo bisogno? giusto cosi per sapere….

  6. …aprite coglioni quanta polizia ci vorrà se succedesse in tutto il territorio ???
    A breve ci sarà una guerra civile causata dalla disperazione e dalla collusione delle forze militari che diventano sceriffi davanti all'ignoranza della gente !!

  7. a questo punto sembra sia una cosa voluta.. prendere in gestione un impianto/struttura costa: vengono pagate concessioni annue a volte anche molto salate..ora immaginate 1 o 2 stagioni fallite, chi prende la concessione fallisce e molla..e le concessioni andranno quindi a nuovi enti o società o soggetti privati..temo quindi che subiremo una svendita come avvenne per la Grecia, con Draghi che già elogia il "libero mercato" il rischio cè ..

  8. per tutti quelli che commentano dicendo che "son dei codardi che dovevano aprire lo stesso".. vi prego di informarvi meglio su ciò che comporta aprire attività del genere a vuoto.. dico a vuoto perchè le regioni sono chiuse e bloccate e di turisti stranieri neanche l'ombra.. per chi dovrebbero aprire.. per qualche decina di coraggiosi?? aprire un carosello sci costa decine di migliaia di euro e senza nessuno a girarci sono altri soldi buttati al vento…ricordiamo che la maggior parte della popolazione italiana è tutt'ora chiusa in casa convinta che esista una pandemia di cui bisogna avere paura. Per non parlare poi del ritorno mediatico negativo che si avrebbe nell'aprire senza autorizzazione.. sulle piste ci si fa male e si va in ospedale e anche quello sarebbe fornire un ulteriore assist ai media main-stream che coglierebbero la palla al balzo per sputtanare un settore già tartassato e accusato di essere gli "untori di marzo 2020.."

    Capisco e condivido il vostro fervore ma per favore accendete il cervello prima d'insultare gratuitamente realtà che non conoscete..

    grazie

  9. Di chi è la colpa? Se in molte parti d'Europa si scia alla grande ed in italia no, vogliamo farci qualche domandina? E poi se si continua a credere a queste crudeli falsità, come si può continuare? Il governo non dà niente, vi mette le catene a mani e piedi, vi tratta come stracci usati e non reagite, cosa pensate di ottenere? Mah, non ho parole, non per il malefico governo, ma per voi…

  10. È da cura un anno che è arrivato il corona virus 19 è il governo parla esclusivamente di vaccini !!! Secondo gli italiani ciò e normale??? Viene da pensare che ne avremo ancora per molto tempo ! Fino al giorno che ci hanno schedati tutti come sudditi!! Agli ordini del capitalismo!! Non si voterà mai più! Avremo perso tutti i diritti!! Lo stato italiano diventerà una colonia del potere economico!! Fine del film!!!

  11. Io non lotterò mai per la riapertura di questo tipo di attività. Sono attività che distruggono l ambiente, non generano niente di positivo, sono escludenti, borghesi. La montagna lasciamola in pace e chi vuole sciare che vada dove gli pare o vogliono farlo alla moda, con sauna, bar, ristoranti e in tutta sicurezza?

  12. Questi dementi del governo pensano che aprire impianti non richieda un lavoro prima, stesso discorso per parecchie altre attività. Loro non hanno perso neanche un euro.

  13. Dovevate riaprire comunque. Avrei voluto vedere come avrebbero fatto ad impedirvelo. Le palle dove le avete messe anziche lamentarvi. Vi hanno fatto adeguare alle loro norme inutili perche non c'è nessun virus c'è solo la normale influenza ed in cambio vi hanno preso per il culo. Voi rispettate il popolo italiano tutto plagiato

  14. Qual'é la novitá? Si manca di rispetto oggi, si é mancato ieri e, se tutto va avanti cosí, si continuerá a mancare di rispetto perché ció che riguarda il bene superiore, NON ESISTE PIÚ. Accordi e fisaccordi guardano solo la poltrona, lo stipendio, i benefici, le agevolazioni e la pensione.
    Tutto il resto é NOIA!!!!!

  15. E quindi??? Invece di piangervi addosso avete intenzione di fare come i ristoratori a Genova che hanno bloccato il traffico…o aspettate i soldi del governo???…. Giusto per capire.
    Altrimenti vi va bene così.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

eighteen − 9 =