May 12, 2021

GIL

Daily Global New Media

DIEGO FUSARO: È il 27 marzo, il giorno in cui dicevano avrebbero riaperto tutto. Ancora non capite?

1 min read



Liberi di sapere e di far sapere. L’indipendenza è la nostra forza. ✔️ Sosteneteci qui: http://www.filosofico.net/sosteneteci ✔️Abbonatevi al canale youtube: …

source

24 thoughts on “DIEGO FUSARO: È il 27 marzo, il giorno in cui dicevano avrebbero riaperto tutto. Ancora non capite?

  1. Apriranno il 27 aprile…no scusate il 27 maggio…no scusate il 27 giugno…no scusate il 27 luglio…no scusate il 27 agosto…no scusate…

  2. Sì dovevano farsi sentire, quando saranno tutti falliti staranno a frignucolore per farsi compatire, CAPRONI SENZA PALLE, …BENE VI STA😆😆😆

  3. il metodo del bastone e della carota usato dal padrone verso l'asino generalmente funziona sia per l'asino che per il cane che per qualsiasi animale servile e quinndi anche per l'uomo servile e ubbidiente che non si domanda altro se non per la sua miglior esistenza che pensa che sia e null'altro più. Che la riapertura delle scuole in un paese come il nostro ove tutto viene portato avanti aumma aumma tanto per far passare il tempo non porti ad alcun risultato per gli studenti è un'alta condizione di fatto. Riaprire o non riaprire al fine della didattica razionale non porta ad alcun risultato istruttivo se non dire che serve ad un parcheggio temporaneo per un mese ancora,tanto per far intendere che si fa qualcosa senza alcun profitto

  4. Stanno cercando di creare un mondo di marionette . Stanno manipolando le menti dopo studi attenti del nostro stato sociale . Caro Diego tu hai centrato perfettamente il loro obiettivo

  5. Fusaro hai rotto con questa "emergenza epidemiologica che esiste". Non esiste niente di diverso dagli anni passati, ovvero sanità in crisi a causa dei continui tagli e voluta mancanza di potenziamento dei reparti annosamente sotto organico e insufficientemente equipaggiati, ma tanto la gente non ricorda neanche cosa ha mangiato il giorno prima.

  6. È chiaro che prendono tempo per tenerci calmi, ma non hanno nessuna intenzione di ridarci le nostre libertà. Prima vogliono annientare completamente l’economia e anche la nostra psiche

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

16 − thirteen =