April 10, 2021

GIL

Daily Global New Media

DIEGO FUSARO: "La scuola non rinunci alla didattica a distanza" anche dopo la pandemia… Capito?

1 min read



Liberi di sapere e di far sapere. L’indipendenza è la nostra forza. ✔️ Sosteneteci qui: http://www.filosofico.net/sosteneteci. ✔️Abbonatevi al canale youtube: …

source

27 thoughts on “DIEGO FUSARO: "La scuola non rinunci alla didattica a distanza" anche dopo la pandemia… Capito?

  1. Ma quale virus ma quale pandemia ? Finché le persone non saranno sfinite e li fanno fuori uno ad uno ….ma pensano di rimanere ancora moto li? Aspettiamo i licenziamenti e poi vediamo che succede

  2. Ma certo che non bisogna rinunciare ad una cosa che crea ignoranza obesità problemi di apprendimento alla vista, salute cagionevole perché non si respira aria pura ,non si vede la luce del sole, si diventa depressi e asociali ma certo come rinunciare ad un opportunità del genere !!!!!

  3. Digitalizzazione…digitalisierung in tedesco, il nuovo verbo.
    In futuro niente più lauree nell'aula magna dell'Università…ma davanti al computer, coi pantaloncini sotto!
    La macchina nuova, rigorosamente elettrica, ti verrà consegnata sotto casa.
    Quindi attenzione a manifestare opinioni non gradite al potere…ti bloccano il conto ( dopo avere eliminato il contante…colao)…in Germania già lo rescindono, in Italia lo svuoteranno direttamente.

  4. Volantino 26.1.2021 – 6parti
    Hai delle cose in mente che vorresti realizzare e puoi farlo solo assieme a tanti altri?
    Con questo sistema, usato da te e gli altri interessati ai medesimi scopi, automaticamente, conseguenzialmente, ci si porta a collegarsi e congiungersi in senso operativo per realizzare, nella miglior qualità e consistenza numerica, quei determinati Voleri condivisi.
    Sistema Ontogenico
    E' un Sistema potente come Internet.. più di Internet.. che funziona anche senza Internet.
    Fondamentale è il rapporto diretto con le altre persone .. non ci si priva dell'ausilio di qualunque strumento tecnologico, ma è importante l'incontro diretto per contribuire e concorrere (non competere) con gli altri a determinare i risultati.
    Il ''sistema operativo'' è a disposizione di ognuno, per ciò che lui vuole si realizzi, sapendo che per realizzarlo occorre la partecipazione di molte altre persone..
    Ognuno.. recependo il frutto che proviene da tutti gli altri impegnati sulla stessa tematica – contribuirà portando lui il suo frutto a disposizione degli altri ..
    Perché vi sia efficacia, per ogni singolo, col proprio impegno, è necessario che si abbia almeno un incontro al mese almeno con una persona.. (basta poco.. che ce vo').
    2, 3, 4, 5, 6 persone, dove ognuna è presente per dare agli altri quello che ha inteso.. individuato come idee, come suggerimento, come proposte che offre..
    E' previsto che ciascuno abbia mezz'ora per esporsi.. meglio se con preparazione anche scritta.
    Di cosa avviene, almeno il sunto, va annotato. Ovviamente si usano le registrazioni.
    Ad ogni incontro c'è un coordinatore. Ogni presente saprà già di tale funzione e la apprenderà ancor meglio, specie nel suo primo incontro, dall'operato del coordinatore.
    Ciascuno quindi è coordinatore a sua volta.. in quanto, prima di incontrarsi nuovamente con gli stessi, deve fare il possibile di effettuare, entro un mese, almeno un altro incontro con almeno un'altra persona, sulle stesse tematiche, che coordinerà.
    Entro due mesi è comunque necessario reincontrarsi fra gli stessi, e, tra un incontro e l'altro, ciascuno, sulle stesse cose, tenendo almeno un incontro con altri, avrà con sé, quale ''patrimonio'', i frutti di ogni precedente incontro.
    Vi dev'essere lo studio, l'applicazione, l'impegno massimo possibile perché tutto produca gli ambiti risultati.
    Avviato il sistema, nessuno potrà fermarlo.
    WhatsApp 3279770888
    secerchiamo@gmail.com
    Pagina 1 (6.12.2020)

    UNICA POSSIBILE SOLUZIONE PER TUTTO

    Una Nazione con 50.000.000 di elettori contiene 100 aree di 500.000 elettori. Ognuna delle 100 aree di 500.000 elettori contiene 100 aree di 5.000 elettori. In totale fanno 10.000 aree.
    In ciascuna delle 100 aree di 5.000 elettori sono inizialmente necessarie, in media, 5 persone dedite al ''sistema ontogenico''.
    Il successo sarà raggiunto nella misura del tempo trascorso nella fase di avviamento operativo delle prime persone, fino alla quantità di 50.000 sparse nelle 10.000 aree.. e da allora sino a quando le 5 persone iniziali di ciascuna delle 10.000 aree di 5.000 elettori avranno potuto e saputo correlarsi,
    mediamente, ognuna con 10 persone operativamente dedite allo stesso ''sistema ontogenico''; successo cioè: 5.000.000 di attivi cittadini effettivamente democratici.
    OVVERO
    Le aree con 5.000 persone (votanti) sono 10.000 (in Italia).
    Inizialmente sono necessarie, mediamente, 5 persone per ogni area di 5.000 persone; una su mille.
    Traguardo conseguibile se e quando le prime 500 persone si saranno attivate e avranno compiuto il necessario, che sarà dipeso dalle prime 5 persone che hanno dato inizio all'avviamento.

    Che ognuno faccia la propria parte.
    Il potere maggiore lo ha il popolo. Bisogna solo saperlo esercitare.
    Se ognuno che sa – si adopera per gli altri, con metodo, coordinamento e continuità, sempre più rapidamente tutti sapranno sempre più realizzare la Democrazia.
    Così facendo, gli apparati di tutta la comunicazione asservita ai potentati antidemocratici, si afflosceranno come un sacco venuto man mano a svuotarsi..
    Lasciamoli a comunicare tra di loro..
    Impariamo a comunicare tra di Noi!

    Importante il Comunicato 6 – trascritto in tre parti dal video ''incontro con CosmoMino'' del 7ago2020
    https://youtu.be/t3NjtE7Dr40
    e inserite nei relativi commenti, così come nei commenti sotto il video ''incontro con CosmoMino, bis'' del 18dic2020
    https://youtu.be/qGy5qI8uGeA – (digitare il "titolo" se il link è disattivato).

    Urgentissimo diramare queste pagine quanto più possibile e alla massima intensità..
    Fatelo liberamente ed autonomamente con i riferimenti che ritenete più opportuni.. eventualmente anche solo con i vostri.
    WhatsApp 3279770888
    secerchiamo@gmail.com
    Pagina 2 (16.12.2020)

    Informative di Perfezionamento relative al ''Sistema Ontogenico'' saranno fornite a tutti coloro che comunicheranno l'avvio del loro impegno operativo nei sensi istruiti dalle pagine 1 e 2 del 6-16 dicembre 2020.

    Come il ferro arrugginisce e l’acqua imputridisce, così, se manca l’esercizio, anche il pensiero svanisce.

    Il tempo è vita. E’ la vita di ogni essere umano .. il quale, se sottomesso dalla
    confusione, dal nichilismo, e per di più attraverso le estenuazioni da lavoro in
    eccessive quantità di tempo, diviene schiavizzato e così ridotto in ‘vitaApparente’.

    L’essere umano ha delle potenzialità che consentono di far vivere le cose più splendide, a condizione che il suo ''''LiberoArbitrio'''' non venga soppresso (più che oppresso) da incontenibili condizionamenti. E questi, ahinoi, affliggono intimamente moltitudini di persone, ovunque.
    Uno dei fattori che costringono a questo patimento è proprio la sottrazione del
    tempo.

    Una settimana ha 168 ore ed è indispensabile che 42 di queste, almeno 42, siano riservate ..
    Perché se vengono meno queste 42 ore rispetto alle 168, l’essere umano non è più proporzionalmente in grado di far vivere l'integralità di tutti i suoi ''talenti''.
    Pertanto è indispensabile avere la possibilità di decidere in piena autonomia come viverle e che farne.
    E per arrivare a questo è necessario che venga, in media, dedicata una prima ora al giorno, 6-7 ore la settimana, che sono 4 ore su cento, per ascoltare e rispondere alle somande dell’io che è in noi.
    E’ sufficiente questo minimo per l'accedere e poter giungere – con gli anni – sino al ''massimo'' delle proprie facoltà.

    1988 .. SQM .. A TUTTI I ''MUSICISTI'' DEL ''PIANETA''
    OUVERTURE..
    Milano, 10 Gennaio 1992
    SPARTITO d'OPERA
    Premesso che, a nostro avviso, è una soluzione materialmente possibile,
    in quanto, oltre che la volontà politica di realizzarla, riteniamo occorra solo orchestrarne tecnicamente l'opera,
    Si Domanda
    Se fosse l'unica condizione per assicurare la PACE e la Giustizia e garantire a tutti una retribuzione di lire duemilioni mensili, una pensione minima di lire unmilione e lire cinquecentomila a ogni studente e a ogni bambino e, gratis per chiunque, la migliore assistenza sanitaria accordando, oltre che i piaceri materiali, anche le libertà personali oggi negate da incontenibili oppressioni che, sconcertando il libero arbitrio,
    impediscono
    di guadagnare quei meriti che le doti interiori di ciascuno consentirebbero
    privilegiando i ricchi Valori che la Coscienza individuale può suggerire
    nel dettame dell'Armonia Universale,
    Lei
    sarebbe disponibile ad accontentarsi di un reddito mensile oscillante tra i cinque e i diecimilioni?

    ''CORO'' – coordinamento opinioni operative – Direttore CosmoMino Mitrano.
    3278808801
    sopranopensiero@gmail.com
    n o t a
    Testo del 1991, sorto come condensazione ''chiave'' ad esito di analisi, rucerca e studio – dal '77 al '91 – in ambito sociologico e reso pubblico in diretta televisiva il 10 gennaio 1992.

    ''CORO''
    + coordinamento opinioni operative +
    attende
    onde assolvere alla necessitata crescita di compartecipe attivismo dovuto a confronti intellettivi rivolti all'emancipazione social'politica
    abbinata alla Democrazia fondata ''attingendo'' dalla coltura dei Valori
    tramite l’applicazione di un inedito sistema pedagogicamente approntato
    ad hoc
    per chi abbia e cerchi idee su come debellare le principali cause delle maggiori problematiche italo-mondiali
    e
    per creare l’orchestrazione di gruppi interattivi orientati a rigenerare verso un ''INSIEME'' veramente in armonia con questa frase
    '' scrivila tu quella che vorresti ''
    _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _ _
    Ognuno esprima quale frase pensi
    possa riguardare, indicare o contenere
    quel significato in cui si riconosca
    il più alto Ideale di ''INSIEME'' dell’Umanità.

    ''CORO''
    + coordinamento opinioni operative +
    3278808801
    sopranopensiero@gmail.com

    (Digitare il "titolo" se il link di un video è disattivato)

    210213004…

  5. La scuola sarà utile solo per i figli dei potenti e super ricchi, per poter controllare il mondo; al ceto medio solo le briciole… d'altronde, per come si stanno mettendo le cose, la distruzione dell'individuo stesso non può che iniziare con un pessimo percorso scolastico.

  6. Caro Diego, se la didattica in presenza ha prodotto tanti parassiti credo che questa società ha bisogno di parassiti. Allora parto da un esempio che io conosco molto bene . Ci sono dei ragazzi che vengono bocciati nelle scuole pubbliche . Vengono bocciati perché non studiano . I genitori cosa fanno? Li iscrivono a fare il recupero in una scuola a pagamento specializzata nel recupero. In due mesi credono di recuperare un anno di scuola . Due in uno , una cosa simile . Nel frattempo rientrano a scuola e nuovamente sono dei asini , non studiano e corrono a scuola di recupero per non perdere un altro anno. Che delusione per i veri insegnanti che sanno bene che non è possibile recuperare due anni in soli pochi mesi se non con i soldi. Ma la scuola è diventata un’azienda. Devono incrementare l’ignoranza per incrementare i profitti. Asini , parassiti per una società che va a rotoli va più che bene . Servono pochi cervelli e tanti schiavi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

4 × five =