April 20, 2021

GIL

Daily Global New Media

DIEGO FUSARO: Ultim'ora, Olanda nel caos! Manifestazioni contro lockdown e reazioni preoccupanti!

1 min read



Liberi di sapere e di far sapere. L’indipendenza è la nostra forza. ✔️ Sosteneteci qui: http://www.filosofico.net/sosteneteci. ✔️Abbonatevi al canale youtube: …

source

33 thoughts on “DIEGO FUSARO: Ultim'ora, Olanda nel caos! Manifestazioni contro lockdown e reazioni preoccupanti!

  1. Solito discorso:gli italioti tutti impegnati a incendiare le tastiere scrivendo commenti durissimi…in Olanda invece escono dal loculo a forma di divano con tastiera incorporata e vanno a manifestare in piazza…
    che vigliacconi che siamo👏👏👏

  2. Siamo contro manifestazioni violente così come siamo contro limitazioni, obblighi e restrizioni, fatti passare x tutela salute…. anche questa è violenza!!!

  3. scuole occupate, proteste in strada, ristoranti aprono contra legem, e la stampa cosa dice? tot morti, tot positivi…… e bastaaaaa, perchè non guardate i veri numeri pubblicati dallo stato e non i dati truffa letti ogni giorno, ogni ora. Banda di prostitute prezzolate.

  4. il problema più disturbante che dietro la proclamazione di questi tipi di notizie si nasconde l'antico sentimento prometeico di ribellione per ribellione, il piacere e il godimento di veder cadere un'immane costruzione senza contare che la valanga dell'esplosione prenderà con se anche il godere e i goduti come ordinarmene è successo in ogni cambiamento epocale. Non si impara niente dalla storia, non serve niente l'istruzione, in questi casi si vede lo stato barbarico dell'uomo.

  5. Ormai una grandissima parte delle Popolazioni Europee , sono allo stremo delle forze, della tollerabilità e della pazienza……
    Ogni reazione del Popolo a questo punto è giustificata, perché le responsabilità gravissime del crollo dell'economia, delle libertà, dei diritti, della democrazia, è da attribuire agli Stati, che hanno aderito, organizzato e istituito globalmente questo sistema falsario e ingannevole, contro la proprie POPOLAZIONi…..

  6. In Italia a marzo grandi barbecue sui balconi, inni nazionali, 'andrà tutto bene' stampato sui muri, sciure con mestolo e pentolone dalle finestre a favore di telecamera. La differenza è tutta qua

  7. Gli italiani stanno davanti alla TV h24, in TV c'è un bombardamento mediatico di covid, su tutti i canali, alla fine ti salvi se hai netflix, oppure devi saltare i primi 8 tasti.

  8. Il Fatto Quotidiano ci vuole consolare che nonostante non abbiano iatture come PD e Cinque Stelle hanno però la polizia cattiva.
    Invece oltreoceano la polizia con Biden sembra diventata umana, niente più piagnistei degli afroamericani, miracolo della censura?

  9. Nelle profezie attribuite a Papa Giovanni 23 , alla reazione violenta e pare anche sanguinosa da parte dei cittadini il Santo Padre commenta " D'altronde al Popolo non hanno lasciato altra scelta…!!! "
    Il suo commento dice tutto.

  10. Popolo Italiano lezioso,facilmente corruttibile. Diviso, distratto e pauroso del futuro. In cerca del 'posto', della sicurezza, finira a non avere ne posto ne sicurezza.
    Se Mussolini vinceva la guerra staremmo ancora sotto I Fasci

  11. Questa struttura criminale crollera', non puo' resistere a lungo',e i danni saranno enormi x tutti noi.
    Ricostruire un Paese in quasi tutte le istituzioni non sarà lavoro semplice, ne' veloce.
    Tutto cio' potrà avverarsi solo se cambia politica, fatta di uomini con teste nuove , competenti e ben addesrrate.
    Abbiamo bisogno di un padre e una madre che guidano e ricompongano l'intera societa',
    applicando la nostra Costituzione,
    e a quelli che vogliono cambiarla
    un calcio in culo.

  12. e soprattutto..nelle pandemie vere..negli altri secoli… non è esistito un solo studioso negazionista ..co sarà una ragione..anzi stiamo collezionando centinaia di ragioni e tstimonianze.. e se i magistrati non si muovono è perchè avrebbero il supporto solo di -Sgarbi e Sara Cunial…ovvero sarebbero massacrati….. Se invece ci fossero un altra 20 ina come -sgarbi..allora qualche magistrato si muoverebbe comtro i criminali di politica sanità e informazione tutta.. a partire dal fatto Q…

  13. Ma i poliziotti pensano di essere al di sopra dei cittadini…. pezzi di niente! Vergognatevi e non raccontate ai vostri figli cosa avete fatto, quando rientrate a casa! E per un po non guardatevi neanche allo specchio! Potrebbe essere terapeutico

  14. Non illudetevi.
    Finirà tutto in un nulla di fatto.
    Nulla cambierà, perché queste manifestazioni, a nulla servono.

    La unica cosa, sensata, pacifica(e per chi di dovere, davvero pericolosa)da fare, sarebbe:
    Organizzarsi a livello di comunita(città, regioni, stati)per ritornare, tutti insieme e contemporaneamente, alla normale vita precovid.

    Mi rendo conto che è un sogno ad occhi aperti ma sarebbe una cosa magnifica.

    Salve

  15. Le manifestazioni violente sono proprio quelle che desiderano i governi in modo da segnalare i rivoltosi, schedarli, controllarli più facilmente, e additarli come delinquenti e destabilizzatori sociali, offrendo il destro ai mass media per dividere ancora di più la popolazione, in questo caso avrebbero gioco facile, farebbero leva sulla paura di quelle persone allineate al sistema,
    rimembrando loro l'importanza di seguire a menadito le ingiunzioni imposte dal governo, utilizzando come monito i manifestanti arrestati e malmenati dalle autorità, non facendo altro che accrescere il divario di opinioni e l'astio tra le due fazioni che si sono formate nel nostro Paese e non solo.
    Non è questa la strada per riconquistare la libertà, l'odio e la violenza non generano mai nulla di buono.
    I vari governi d'Europa e del mondo possono fruire, nelle situazioni emergenziali, specialmente quelle che riguardano il mantenimento dello status quo, di forze armate, eserciti rigorosamente addestrati, equipaggiamenti e armamenti ad libitum, uno scontro violento con il popolo sarebbe impietoso per quest'ultimo.
    L'ingiustizia, la corruzione, la coercizione, la censura
    hanno preso il sopravvento sulla nostra società è vero, non posso che confermarlo, ma l'ultima cosa da fare è riversarsi nelle strade mettendo a ferro e fuoco le città, come ho scritto sopra questo genere di rivolte vengono sedate in men che non si dica dalle forze dell'ordine, e il vulnus che causa ai manifestanti è irreparabile.
    Bisogna agire razionalmente, con organizzazione e pianificazione di strategie da porre in essere congiuntamente in modo pacifico, iniziando a creare coesione sociale e unità di intenti tra il popolo, confrontarsi e trovare delle soluzioni insieme. Loro ci vogliono disuniti, non serviamoli questa occasione su un piatto d'argento. Il popolo ha il potere sta a noi scegliere come utilizzarlo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

14 − 9 =