May 14, 2021

GIL

Daily Global New Media

I video imbarazzanti della propaganda cinese

1 min read

50 thoughts on “I video imbarazzanti della propaganda cinese

  1. Non può esserci libertà per tutti
    Senza una maturità culturale e/o societaria alcune nazioni o minoranze etniche potrebbero gestire male le libertà o peggio in quelle nazioni la subitanea libertà potrebbe essere sfruttata da altri gruppi di potere
    Nello specifico: senza la dittatura militare in Egitto prenderebbero il potere i fratelli mussulmani
    Allora ci sarebbe solo un cambio di dittatura, da militare a religiosa
    Ma il problema riguarderebbe a quel punto non solo l’Egitto
    Anche Israele e tutto il mediterraneo

  2. Usi la parola Genocidio, parola dal significato chiaro, in maniera molto spensierata. Per quanto sia altrettanto esecrabile questo al massimo può essere una rieducazione forzata da parte dello stato cinese per far adattare quel popolo ai piani del PCC. Le parole sono importanti. Comunque molto divertente, se non ci fosse da piangere, tutto questo amore e preoccupazione da parte di USA e Europa verso i Musulmani. Iraq Afghamistan Iraq Libya Palestina…. Who cares bruh?

  3. “tutti uomini… ovviamente”

    Te la potevi risparmiare.
    Specificare che fossero tutti uomini era già abbastanza. Potevi aggiungere “tutti uomini, come spesso è in questi casi”, oppure “e te pareva” per fare una mezza battuta, ma ovviamente proprio un cazzo, perché di chat disgustose di donne ne ho sentito più di una volta, e con bambini tra l’altro.
    Quindi non è assolutamente “ovvio” che fossero tutti uomini.
    Ma che reazione stai provando a stimolare poi?🤷🏻‍♂️ no tanto per sapere.

  4. Non pensavo che alla fine pure shy ci cascasse. Tralasciando il fatto che tutte queste voci contro la Cina siano uscite ora che quest'ultima sta prendendo più potere e che proprio queste voci siano per lo più americane che hanno tutto da perdere nel caso guadagnasse sempre più influenza e il tempismo con cui sono uscite, vorrei ricordare che dietro agli "studi" sui campi di concentramento a cui gli americani si affidano sono stati effettuati da un certo Adrian zen, un signore dell'ultra destra di un associazione anticomunista americana che afferma di essere guidano da Dio per fermare l'avanzata cinese.
    Il fatto è che le accuse americane sono contraddittorie sotto molte questioni, innanzitutto affermano che siano più di 1milione gli uighuri imprigionati dietro i campi, quando la popolazione uigura è intorno ai 18milioni, questo significa 1/18 dell'intera popolazione, un numero elevatissimo, ma immaginatevi il costo per mantenere così tanti prigionieri, immenso. Per darvi un idea, in tutta l'america, ci stanno 2milioni di persone nei carceri americani. Gli usa è uno dei paesi con il più alto numero di carcerati del mondo.
    Secondo, si continua a parlare di genocidio, ma il fatto è che gli uighuri nella città è una delle poche minoranze etniche a non essere sottoposto alla legge del figlio unico, infatti la popolazione è pure cresciuta rispetto agli anni '60 per dire, inoltre gli stessi americani successivamente si sono autocorretti affermando che intendevano "genocidio culturale". Una piccola svista. Ora, non sapendo a cosa attaccarsi affermano che nello xinjiang la lavorazione del cotone è al livello dello schiavismo, però, il fatto è che come in molti paesi è settori oramai gran parte del lavoro è svolto dalle macchine…
    Per concludere, anche se sarebbero un sacco di discorsi da fare, è che la Cina ha sempre invitato gli ambasciatori americani a visitare la zona per capire la realtà dei fatti, ma non c'è mai stata alcuna visita.

  5. Ma nessuno potrà fare niente ad cambiare ,perchè si trova dentro la Cina,e sono affari della Cina, e nessuno lo potrà ,perchè la Cina è ricca,potente,e super potenza nucleare, bello tuo video non riuscira a lavare la mente delle persone.

  6. G R A Z I E …. Da italocanadese il cringe che è il partito comunista cinese è stato ignorato dagli italiani da anni….I 5 stelle intascano soldi cinesi nei milioni…unico paese in europa a aderire alla nuova via della seta

  7. Si vede che i Cinesi si sono ispirati ai Nordcoreani per fare i video: ricordo un video, caricato da un turista in corea del nord che andava ad una visita guidata in una "tipica casa nord coreana abitata da una felice famigliola nord coreana"
    Ovviamente a piongiang, la capitale e non in uno delle centinaia di poveri villaggi agricoli. e si vedeva che il tutto era, non finto, ma di piu! Lui pantalone stiratissimo, camicia a mezza manica, occhiali da intellettuale, lei una grazisa signora con un vestito attentissimo alla morale cosi come concepita dal regime: gonna a messo polpaccio, camiciola accollata e con maniche lunghe e abbottonata, non un capello fuori posto e fresca di pettinatrice. Bambino tranquillo ed educato. Appartementino lindo, perfetto, non c'era un granello di povere fuori posto, tapezzeria cosi nuova che non c'era il solito alorne di sporco dietro i quadri. il cucinotto, non grande ma piu perfetto di quelli che vedi nelle pubblicità dei cereali. La simpatica famigliola era nel salotto di casa, cosi come ve lo immaginereste in una film USA anni 50: televisore, tavolo con fioriera e le sedie militarmete disposte intorno con gemoetrica precisione, quadri alle pareti raffiguranti paesaggi montani. l'intero video trasudava di "set televisivo". Era di un imbarazzante estremo, una moneta da tre euro sarebbe stata piu' credibile.

  8. Sono I nazzisti del terzo millennio e dovremmo liberare i prigionieri stile ww2 e con un piano Truman number 2 rendere quelle regioni stati autonomi, aiutarli e spezzare la cina

  9. sconsiglio di andare su Quora se la propaganda cinese non ti piace lol

    Lì c'è proprio lo schifo. Ho trovato un "medico di 30 anni inglese" con un inglese pessimo

  10. Dubito che si avrà una donna come primo ministro in Italia. È più probabile che si abbia un primo ministro uomo che chiedere di essere chiamato donna perché si identifica con tale sesso.

  11. Segui Serpentza e Cmilk? Nel caso tu non lo faccia, fallo, spiegano moltissime dinamiche importanti e sono molto esperti sulla Cina e soprattutto sul governo cinese

  12. prima di dire cavolate, perche non ti. compri un biglietto aereo e vai in Cina a vedere con i tuoi occhi?
    Sei capace solo leggere e credere i news falsi fatti apposta per gente comune e poi fare un video con piede e dire e fare opinioni come cavolo vuoi?
    Xinjiang ora e messa molto bene, e come un qualunque regione di qualsiasi paese, ci sono i ricchi i poveri, classe media, ladri Trufattori, personale comunale pagati dalla mafia, ma tutto questo ce in qualsiasi paese del mondo, per gui prima di dire cagate, vai a vedere con i tuoi occhi, te hai una quantita di Fans, per cui cio che dici puo influezzare la gente che ti guarda, prenditi la responsabilita delle tue parole.

  13. Quando gli stati uniti ci trascineranno in un altra guerra basata, come tutte quelle di cui sono stati istigatori dal '45 in poi, su menzogne ed avidità anche tu nel tuo piccolo sarai complice morale di questo crimine che rischia di esser l'ultimo ed il peggiore che l'uomo abbia mai commesso.

  14. Complimenti. Bravo. Apprezzo la tua franchezza, queste cose vanno denunciate pubblicamente altrimenti la gente crede che la Cina sia retta da un governo accettabile e che non conculcherebbe le nostre libertà se diventasse egemone. Invece la Cina è retta da un regime mostruoso e liberticida.

  15. In un video di fonte autorevole (però ora non ricordo quale, non la cito perché ho il dubbio tra due canali che frequento) viene detto che in Italia la Cina controlla varie emittenti radiofoniche che usa per veicolare propaganda. Sinceramente non sono riuscito a sapere quali siano, però penso che la cosa sia verosimile.

  16. Una cosa hanno in comune tutte le dittature oltre alla violenza e al disprezzo dei diritti umani: la totale mancanza del senso del ridicolo. E noi italiani (triste primato) siamo stati i primi con le pagliacciate del Puzzone e le sue esibizioni con quel ridicolo pennacchio in testa che lo faceva somigliare a un galletto (cosa peraltro che lui si sforzava di essere). Detto questo, hai fatto benissimo a ricordare il paese orribile che è la Cina, con buona pace di quegli ignoranti che, per anacronistici motivi ideologici, lo difendono credendolo un paese socialista, e di quegli altri analfabeti che lo condannano sì, ma solo perché lo ritengono comunista, come se si sia mai esistito un paese comunista in cui esiste la proprietà privata dei mezzi di produzione.

  17. prova a viaggiare in qualunque città cinese… non si vede un poliziotto in giro perché non c'è crimine per le strade… non parlare di propaganda quando gli statiuniti sono quelli che fanno

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

seven + one =