June 17, 2021

GIL

Daily Global New Media

Il poliziotto che uccise George Floyd è stato condannato

1 min read

47 thoughts on “Il poliziotto che uccise George Floyd è stato condannato

  1. Allora io stavo guardando Carta Bianca quindi sono stato tra i primi a saperlo ma voglio dire che per un singolo omicidio 80 anni di galera sono esagerati per quanto il poliziotto aveva torto marcio

  2. Io vorrei dire una cosa: le minoranze etniche credo siano diventate maggioranza rispetto alla etnia bianca o caucasica… Specialmente se si considera che I matrimoni misti tra bianchi e altre etnie sono tantissimi ormai, rispetto a 50/60 anni fa…

  3. "Cosa è stato il razzismo e cosa ha significato questo momento"

    Triste pensare che, nonostante i mezzi di informazione di cui siamo in possesso, ciò che passerà alla storia sarà un messaggio completamente stravolto rispetto alla realtà, con statistiche ed evidenze piegate con violenza ad una narrazione rozzamente semplicistica e totalmente faziosa.

    Il fatto è che, oramai, certe narrazioni sono diventati dogmi da non mettere in discussione, pena lo stigma di fassistah, rassistah (e altri aggettivi "-istah" desinenti), nonché la fatwa da parte del mondo dei social justice warriors, mondo a cui, peraltro, la maggior parte dei media è assoggettata, come dimostra il fatto che dall'inizio del 2021 siano stati uccisi 50 bianchi (https://www.statista.com/statistics/585152/people-shot-to-death-by-us-police-by-race/), ma nessuno dei casi abbia riscosso l'interesse dei nostri media; altra cosa che fa riflettere è come i media continuino a perpetuare la follia statistica di prendere i dati relativi alle uccisioni parte della polizia e normalizzarli SOLO in base alla composizione etnica americana tout court, solo per mostrare che "i necrih sono due volteh più uccisih dei biankih!!1!11".

    Detto ciò, la cosa interessante è che il movimento BLM, che, a colpi di protesteh pacifikeh, ha insistito per mesi parlando di fascismo, persecuzione degli afroamericani, razzismo sistemico (bad apples come from a rotten tree), cercando di convincere le masse (spesso riuscendoci) che "i neri riskiano il doppioh di essere uccisi dalla polizzia!!1!1", ora esulti per avere ottenuto la testa dell'ultima ruota del carro.

    È addirittura paradossale che, mentre il prosecutor lawyer abbia fatto di tutto per scagionare il sistema e far ricadere tutta la colpa su Chauvin, invitando più volte la giuria a concentrarsi su ciò che il video mostrava, la linea della difesa, per contro, fosse incentrata sul fatto che Chauvin avesse rispettato i protocolli e l'addestramento ricevuto.

  4. Mi dispiace commentare in questo modo e mi scuso anticipatamente ma sulla questione di Floyd non ci hai azzeccato neanche un po'. INNANZITUTTO dico subito che la mafiglia do FLOYD ha GIA RICEVUTO 27 milioni di dollari di indennizzo. Comunque…. I dati sotto tutti i punti di considerazione confermano che le morti causate da polizia nella comunita' nera sono inferiori che in quella bianca. I media americani continuano a spingere una narrativa razzista quando invece non e' affatto la realta' dei fatti: la polizia e' stata chiamata da un commesso di un negozio perche Floyd lo ha minacciato e bullizzato dopo aver comprato sigarette e altre cose usando 2 biglietti da 20 dollari falsi. Il commesso si e' ovviamente accorto dei soldi falsi e dopo aver cercato di riprendersi la merce e restituire i soldi Floyd e' diventato aggressivo tanto da far chiamare la polizia. Floyd era sotto influenza di pesanti droghe tra l'altro appena comprate dal pusher che era fuori in macchina e ha visto tutto, al quale non e' stata concessa l' immunita per testimoniare, gli aveva appena venduto droga (chissa' come mai). Dal processo e' emerso grazie alla testimonianza della fidanzata e del medico legale che era (mi pare) 11 volte sopra la soglia di tossicita e sempre dal processo e' emerso che la causa della morte NON E' STATO IL GINOCCHIO del poliziotto a ostruire le vie respiratorie. Molte persone non sanno che la polizia dopo averlo ammanettato (con molta difficolta) ha cercato di metterlo in macchina riusciendoci, ma Floyd ha cominciato a dire che non riusciva a respirare GIA PRIMA DI ESSERE MESSO IN MACCHINA, allora i poliziotti lo hanno fatto uscire dalla macchina. Fuori dalla macchina della polizia ovviamente ha continuato a resistere all arresto e sbraitare che non riusciva a respirare come aveva gia detto prima. Era talmente violento che lo hanno dovuto mettere di nuovo a terra come dice la procedura di polizia in caso il soggetto non collabora. Lui a continuato a dire che non riusciva a respirare come aveva gia detto varie volte PRIMA di esssre messo per terra. Dal processo si evince che la morte e; stata causada da una overdose di quelle che il quore batte molto velocemente fino a causare morte (un overdose UP ora non so il termine esattamente). Ricordiamoci in questo caso che Floyd non e' una vittima. Tutto quello che gli e' successo se lo e' tirato addosso e se lo merita al 120%. Detto questo, in america certi politici stanno spingendo una propaganda che i poliziotti sono razzisti quando non e' assolutamente vero. Vi invito a seguire con orecchio imparziale quello che dicono BEN SHAPIRO e THE OFFICER TATUM (ex poliziotto nero) e anche LOUDER WITH CROWDER sui loro rispettivi canali youtube e avrete un idea piu oggettiva degli eventi. Ricordatevi che la polizia in america non va in giro a caccia di negri ma e' chiamata al 911 da cittadini che rispettano la legge per proteggerli da quelli che non la rispettano. …poi ci si mettono quelli come Lebron James a dire che i poliziotti bianchi uccidono i neri fumentando ignoranza e odio quando i fatti e i video dimostrano tutt' altro. Alla fine come al solito, i media stanno facendo un casino allucinante. C'e' poi tutta la storia dei RIOT che va contro al principio di giustizia e imparzialita. Ora non sto a dilungarmi sulla questione ma a certi politici gli verra fatto l IMPEACHMENT per istigazione alla violenza e spero che vengano perseguiti perche sono colpevoli viste le dichiarazione che hanno lasciato in VIDEO (ma si puo essere piu scemi di cosi?).
    Scusate per la lunghezza, la situazione e' molto piu dettagliata di quanto ho scritto io. Ci sono le dichiarazioni del processo su youtube potete verificare. Stiamo attenti a giudicare senza sapere! Ciao a tutti!!!

  5. Al posto di commentare queste questioni importanti, la metà dei commenti è sui tuoi capelli.
    Per questo siamo rovinati ormai, si cerca l'approvazione tramite il commento più figo e cool. Generazione rovinata e malata governata da internet.

  6. UNITI CONTRO IL RAZZISMO E LA VIOLENZA vogliamo la vita di sempre,vogliamo la normalità. Basta distanze e mascherine,basta tamponi e coprifuoco,basta divieti e chiusure,basta zone a colori,niente vaccino obbligatorio e passaporti vaccinali.

  7. GEORGE RIP
    UNITI CONTRO IL RAZZISMO E GLI ABUSI DELLA POLIZIA
    UNITI PER LA LIBERTA' vogliamo la vita di sempre,vogliamo la normalità. Basta distanze e mascherine,basta tamponi e coprifuoco,basta divieti e chiusure,basta zone a colori,niente vaccino obbligatorio e passaporti vaccinali.

  8. LA GIOVENTU' E' RUIBELLIONE
    LA GIOVENTU' E' VOGLIA DI VIVERE
    LA GIOVENTU' E' SCOPERTA
    LA GIOVENTU' NON VA IN COPRIFUOCO
    ASCOLTARE UN GIOVANE VECCHIO CHE VUOLE FARE IL GIOVANE MENTANA E ' DA VECCHI , INESORABILMENTE VECCHI
    TRANQUILLI ZOMBIES LA GIOVENTU' PASSERA , LA PANDEMIA NO.
    BUON COPRIFUOCO A TUTTI !!!!!!!

  9. LA GIOVENTU' E' RUIBELLIONE
    LA GIOVENTU' E' VOGLIA DI VIVERE
    LA GIOVENTU' E' SCOPERTA
    LA GIOVENTU' NON VA IN COPRIFUOCO
    ASCOLTARE UN GIOVANE VECCHIO CHE VUOLE FARE IL GIOVANE MENTANA E ' DA VECCHI , INESORABILMENTE VECCHI
    TRANQUILLI ZOMBIES LA GIOVENTU' PASSERA , LA PANDEMIA NO.
    BUON COPRIFUOCO A TUTTI !!!!!!!

  10. Quella che in Grecia i contagi sono risaliti a causa dei turisti e' la narrative che sostengono i gruppi politici che sono contro il governo a prescindere. In realtà, la Grecia ha riaperto tutto, ovvero sia per turisti ma anche per i cittadini, intorno a metà Maggio 2020. Però i contagi sono rimasti sotto i 400/giorno fino a Ottobre, e sono veramente esplosi solo verso inizio Novembre, cioè ben oltre la fine della stagione turistica. Basta vedere le curve su un qualsiasi sito (es. wordometers).

    Volete farmi credere che l'effetto dell'apertura durante l'estate si è manifestata con 2-3 mesi di ritardo?! Per di più non è stata provata in maniera pragmatica nessuna connessione tra il flusso di turisti e la quantità di contagi.

    La verità ben più scomoda è che i Greci stessi hanno iniziato a circolare più liberamente proprio a partire dalla Pasqua ortodossa e a rientrare dall'estero (studenti/lavoratori/etc.). Infine al peggiorare delle condizioni climatiche la pandemia è riesplosa come in qualsiasi altro paese.
    In sostanza, il movimento di turisti durante la stagione non epidemica ha avuto un effetto negligibile.

  11. e noi che , cercando una "parita" , stiamo solo facendo una inversione dei ruoli. il razzismo esiste finche esistera la cultura e colore della pelle diversa, esisterà sempre . il resto e solo ipocrisia e negazionismo.

  12. Shy, probabilmente, anzi, sicuramente, non leggerai mai questo commento.Ma, magari, qualcuno lo leggera'. Vivo in Inghilterra da 3 anni ormai… Dopo 6 mesi, per festeggiare il compleanno di un collega italiano, a fine serata, fuori da un pub, fumando una sigaretta e discutendo se finire la serata o se andare a casa (discutendo in italiano, purtroppo per noi), Il buttafuori(insisto nel dire che eravamo gia' fuori) si e' innervosito sentendo una lingua non sua. Morale della favola, il buttafuori in questione mi ha spezzato il braccio destro, chiamato il suo amico poliziotto, e ho speso 12 ore in una cella, senza possibilita' di chiamare nessuno, senza acqua e senza neanche un piccolo lenzuolo nonostante ci fossero' -2 fuori. Nessun capo di accusa, ne sono uscito piluto al 100%, visto che non avevo fatto nulla, se non parlare in italiano. Quando mi hanno, finalmente, rilasciato… beh ho camminato per 45 minuti con un braccio penzolante, insieme al mio collega, fino all'ospedale. Con tanto di referto medico, il comando di polizia ha risposto "do whatever you want but, no one here will ever testify against our comrade, even if he was wrong". Non capita solo negli stati uniti, ma anche qui!

  13. Il corto circuito mentale dei sostenitori del Black Lives matters e dal "razzismo a tutti i costi" è ridicolo: fanno casino per la morte di una ragazza che stava per accoltellare una coetanea aggredita, oltre che dalla deceduta, da altri della sua cricca. La zia ha pure detto che sua nipote "stava solo litigando con l'altra ragazza", ma a casa mia chi litiga non lo fa solitamnte brandendo un coltello spalleggiata da altri energumeno. Per fortuna l'altra ragazza è anch'essa afroamericana altrimenti chi appartiene a una certa area politica e culturale aavrebbe accusato pure lei di razzismo per non essersi fatta accoltellare dalla "minoranza" (che in quei luoghi molto spesso è violenta di suo, bisognerebbe cercare prima di tutto di capire questo).

  14. Giustamente la famiglia di George Floyd, ucciso dalla polizia, è stata risarcita per 26 milioni di dollari.

    Nel frattempo la famiglia dell'uomo ucciso dal vaccino non ha ancora ricevuto un centesimo.

  15. Guardate che nn e' vero che la polizia americana sia razzista. Sono molto aggressivi con chiunque. Bianco giallo o nero che sia. Sono piu' militari che polizziotti almeno come li intediamo noi in italia. In parte e' comprensibile in quanto il paese e' enorme e ovunque ci si sente stranieri in terra straniera. E' anche vero poi che molti neri la buttano subito sul razziale, e nn sono facili da gestire. Quel black live matter la dice lunga e cmq. Alla fine chi ci rimette sono sempre i poveri disgraziati. Ai piani alti non paga mai nessuno. Pagano sempre i poveri, i disoccupati, gli operai i polizziotti.. adesso si dipinge il ragazzo nero come un santo.. cosa che proprio nn era. Era dentro e fuori dalle galere, ex rapinatore che aveva pure puntato una pistola alla pancia di una donna incinta. Tra lui ed il polizziotto preferisco il polizziotto. Poi mi domando se il polizziotto sia stato formato a dovere ma nn interessa questo. Piu' comodo far contento il popolo bue…

  16. il padre di un mio amico e' un poliziotto ed e' una bravissima persona. Io non capisco la logica secondo la quale quando un poliziotto sbaglia ci sono manifestazioni nelle piazze e si parla di brutalita della polizia. Perche quindi se un chirurgo sbaglia una operazione non ci sono manifestazioni di piazza contro l'ordine dei medici ? Io sono per la responsabilita individuale, penso che se un individuo sbaglia deve pagare lui, non lui e tutti i membri del suo gruppo. Secondo me un logica tribalista assurda che le persone adottano e che non si rendono neppure conto di avere.

  17. Secondo me non è giusta la sentenza della corte. GF aveva preso delle droghe potenti, aveva il covid e il poliziotto non gli aveva nemmeno il ginocchio sul collo ma sulla sua spalla e il Coroner cioè collui in carico di esaminare i cadaveri e accertare il motivo per la morte ha addirittura affermato che non è morto per strangolamento, anzi per altri motivi, un infarto se non sbaglio probabilmente causato dalle droghe che aveva preso. È peccato che la giustizia sia diventata una cosa politica non più basata sui fatti ma sui sentimenti e sul cedere alla pressione fatta dai media. Sì la morte di qualsiasi persona è sempre tragica. Ce lo ricordiamo. Però è altrettanto tragico rovinare la vita e sottrarre per sempre la libertà a un poliziotto che stava soltanto facendo il suo lavoro. Che ti piaccia o meno mettere il ginocchio sul collo è una pratica che faceva parte dell'addestramento dei poliziotti. Chauvin metteva in pratica la tecnica che gli era stata insegnata. Se condanniamo a 40 anni in galera ogni poliziotto che ricorre alla forza per detenere un criminale, non avremo mai più sicurezza nelle nostre città perché non si vorrà più fare i poliziotti. Senza la polizia non si sarà mai più al sicuro. E poi la sinistra vuole anche confiscare le pistole. Come la gente farà a difendersi da un aggressore senza né pistole né poliziotti? Ma a AOC e alla Squad che gliene frega tanto loro hanno la scorta che le protegge. Poveri noi che ci lasciamo togliere la polizia dalle strade e diamo ascolto ai liberal chic che ci grida contro e ci danno a tutti dei razzisti e pretendono l'abolizione della polizia. Poveri noi. Ricordiamocelo. I politici avranno sempre la loro scorta ma saremo noi inermi e senza alcuna difesa contro chi vorrebbe farci male.

  18. feci una vacanza nel Montana,la gente era ospitale,cordiale,gentile quasi affettuosa,vivevano in grandi case con tutti i comfort, guidavano enormi auto nonostante appartenessero alla classe workers,spedizionieri,operai,terziario.Quando chiesi di visitare una riserva di nativi tutti storsero il naso con quella "gentaglia" non volevano mischiarsi,ora che ci penso anche i neri erano pochi,razzismo puro.Quando un popolo dalla bassa morale si trova a fare i conti con la propria coscienza reagisce in quel modo come a voler cancellare quelle tragiche pagine della loro storia,meglio nascondere la polvere sotto il tappeto e non pensarci più che affrontare i problemi.E infatti oggi negli USA il più alto e di gran lunga ,tasso di suicidi avviene nelle riserve indiane.Con i neri fanno lo stesso,almeno il 50% della popolazione bianca e non solo nel profondo sud schiavista.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

eighteen + 15 =