March 8, 2021

GIL

Daily Global New Media

LE CONVERGENZE TRA LA SINISTRA E IL NEOLIBERISMO – Fulvio Grimaldi e Marco Rizzo #Byoblu24

1 min read

44 thoughts on “LE CONVERGENZE TRA LA SINISTRA E IL NEOLIBERISMO – Fulvio Grimaldi e Marco Rizzo #Byoblu24

  1. bella scusa.. io sono comunista..non sono di sinistra.. , io sono fascista , non sono di destra.."è un'altra cosa".. ma per favore..Tuttavia questa "destra" è sicuramente funzionale al regime.. e in questo hai ragione!

  2. Chi denuncia il suicidio della sinistra e i trentennali tradimenti contro la classe operaia e poi osanna il neoliberismo medievale alla Orban non può essere né comunista né di sinistra, E ROSSOBRUNO!

  3. Io proporrei di togliere un canale RAI e darlo a Byoblu. In TV parlano sempre gli stessi giornalisti e intervistati, la Gruber è l'emblema. Sentiamo sempre le stesse opinioni, ma nessuno che rappresenta gli interessi veri della popolazione. Io inviterei tutti a non andare a votare, queste persone che ci rappresentano non devono essere più legittimate da noi.

  4. Salvini non è all'altezza di essere un lider è solo un parassita idem là Meloni, e sono collusi, e per mantenere la l'oro poltrona sicura, gli permettono di andare nei Tolk SCHO X fate i pappagalli e cetera ciao

  5. l'analisi di Fulvio è profonda, storica, perfetta, le mie idee politiche sono diverse dalle sue ma sono totalmente d'accordo sulle sue conclusioni sulla sx Italiana che a mio avviso ha capito che per avere un potere doveva cambiare ed allearsi con qualcuno che aveva la potenza economica come i capitalisti del globalismo diventandone i kapò. Il fatto che questo capitalismo sia nato in occidente è ovvio perché solo in questo lato del mondo c'era la libertà e quindi la possibilità di farlo, mentre il loro sguardo è verso la Cina perché quel tipo di organizzazione statale consente il controllo totale sul popolo, a loro così caro per rimanere al comando indisturbati. Ottima l'analisi che Fulvio e Marco fanno sulla divisione delle lotte che la sx Italiana ha perpetrato proprio per svilire e far scomparire la Lotta Sociale di disturbo al Signore Neoliberista. Sono assolutamente d'accordo. E' vero il paradigma è cambiato dalla difesa dei diritti sociali alla difesa dei diritti del consumatore. E' orrendamente vero, loro distribuiscono l'obolo sociale purché tu non ti distragga e rimani incollato al computer a fare acquisti aumentando così i loro incassi senza disperdere i soldi che ti hanno dato verso altri venditori ormai inesistenti, questo varrà finché non saranno scomparsi tutti i loro concorrenti e dopo? e fra quanti anni questo si verificherà? Loro saranno così il nuovo dio? decideranno chi dovrà vivere? saranno tranquilli di essersi assicurati la sopravvivenza attraverso i loro discendenti? e che fine faranno i Kapò saranno i loro pariah? In ultima analisi stanno copiando ciò che i Romani fecero 2100 anni fa.

  6. Grimaldi quando parla butta dentro un sacco di cose e a volte non lo capisco, mi sembra di sentire Fusaro. Bravissimo Rizzo che spiega meglio la situazione covid da vero comunista mentre Fulvio ha strizzato inconsciamente l'occhio ai negazionisti, ad esempio quando parla dei "poveri bambini di 6 anni che devono tenere su la mascherina" dai su ma che robe sono…

  7. Questo Rizzo puo essere una brava persona, ma nel momento che si vanta di essere un comunista, perde tutto, con questo che sta succedendo oggi, viviamo proprio quello che finora era il vero comunismo, dico questo perché sono nato e cresciuto in un paese ex comunista, e so benissimo che significa, e che schifo e il comunismo, ma come per condanna, quello che ho vissuto in casa mia, si sta rivoltando in tutto il mondo 100 volte più selvaggia di quello che io ho vissuto.

  8. Curioso come Rizzo abbia evitato, oculatamente, il paragone fatto giustamente dalla regia di byoblu tra il controllo sociale cinese e il capitalismo occidentale…forse perché sa che il comunismo va d’accordo con capitalismo? Due facce della stessa medaglia ma per chi, come Rizzo, ha un dogma non lo ammette o gli cadrebbe la terra sotto i piedi. Nonostante tutto condivido alcune sue considerazione, lapalissiane, sull’ andamento governativo nostrano. Concordo su tutto invece con Grimaldi.

  9. importante Intervista! Grazie a Grimaldi e Rizzo perchè ci raccontate la verità sullo smontaggio delle organizzazioni politiche e culturali a servizio del popolo, della classe media, che negli ultimi 40 anni è stata taciuta colpevolmente dai mass media.

  10. Io ho perso completamente la fiducia nelle istruzioni politiche, che qualcuno onesto sicuramente ce ma non ha le palle per ribellarsi, per onesti intendo sia a destra che sinistra ovviamente, comunque sono sempre stato di destra, ma a sto giro se proprio devo votare voterei proprio rizzo

  11. I termini del confronto classico marxista, capitale / lavoro, oggi personalmente li leggo come scontro di Volontà applicate al diritto di decidere.
    Il perimetro non è più quello economico, ma oggi include i diritti di autodeterminazione dell'individuo
    Non è più adeguato pensare di risolvere il conflitto limitandosi alle tematiche del lavoro, non sono più sufficienti.
    Oggi il confronto si gioca all'interno del Diritto di decidere politico.
    È il diritto politico che deve rompere la catena di comando, di dominio.
    Solo la democrazia realizzata con la sua autorevolezza e i suoi numeri, può ottenere il primato sulla intera economia e sulle sue distorsioni.
    E sottomettere e azzerare ogni tendenza di dominio di singoli.

  12. 15:00 vuol dire semplicemente che, avendo la sinistra la sua ideologia in determinati principi, essa li difenderà sempre. Quindi la destra non potrà legiferare liberamente e violare quei principi finchè vi sarà la sinistra. Le due parti dovranno sempre di conseguenza scendere a contrattare, per equilibrare la situazione. Se una delle due smette di tirare la fune collassa tutto dalla parte opposta; se invece a tirare la fune da una parte sono in maggioranza, la parte opposta collasserà lentamente. Oggi siamo in quest'ultimo scenario. La cosa intelligente per tutti sarebbe evitare il collasso!

  13. Grimaldi non ti avventurare in materie che non conosci come la biologia, microbiologia, virologia…fai il giornalista, parla di politica che sei da ascoltare x delle ore ma non improvvisarti medico tuttologo!

  14. Rizzo se non ricordo male appoggiò i bombardamenti NATO su Belgrado. Di tanto in tanto esprime qualche concetto sensato. Massima stima per Grimaldi, un gigante. Nel frattempo il Great Reset incombe. Restiamo uniti belle anime.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

15 + nine =