July 26, 2021

GIL

Daily Global New Media

PTV News – 28.01.19 – Venezuela: un golpe programmato

1 min read



Venezuela: golpe sconfitto all’ONU, mentre Londra detiene l’oro di Caracas – Cina leader nell’intelligenza artificiale ———————————– Abbiamo …

source

26 thoughts on “PTV News – 28.01.19 – Venezuela: un golpe programmato

  1. Certo che se il robottino cinese ci mette mezzo minuto a mettere una penna dentro il contenitore, annamo bbene…
    Fino ad ora le merci cinesi che sono in vendita in Italia a parte i cellulari sono prodotti di infima qualità. Aspetta e spera,,,

  2. Donald Trump

    http://nena-news.it/trump-ferma-i-progetti-di-usaid-migliaia-di-palestinesi-senza-cibo-e-lavoro/

    l taglio di 200 milioni di dollari destinati ai palestinesi si sta rivelando devastante. La chiusura degli uffici dell’agenzia Usa per lo sviluppo non colpisce solo le Ong umanitarie ma anche le imprese private

    La decisione di Donald Trump di tagliare i fondi americani per i palestinesi – fanno eccezione quelli per i servizi di sicurezza dell’Autorità Nazionale (Anp) perché collaborano attivamente con quelli di Israele – non ha soltanto interrotto le donazioni destinate all’Unrwa, l’agenzia dell’Onu che assiste oltre cinque milioni di profughi palestinesi.

  3. Spero stermino al più presto quello schifoso di Maduro. Sempre la solita storia dove si instaura una dittatura comunista!
    La cerchia dei compagni si abbuffate ed il 99,9% del popolo muore per fame e stenti. Si é visto con Lenin, con Stalin (20mln di morti, altro che i 6.000 ebre(i della ww2), con Mao, in Vietnam, in Cambogia, a Cuba, Europa dell'est, Albania, Jugoslavia etc etc. Andate a chiedere a qualcuno con almeno 60 anni di età cosa ne pensano del comunismo. Io ho 62 anni, sono stato in west Germania, in Jugoslavia, in Ungheria negli anni 70-80 È chi non c'è stato non potrà mai capire. Altro che questi 4 imbecilli col pugno chiuso che inneggiano alle al comunismo. Ma davvero scherziamo? A questo punto meglio Mussolini, porco Due!

  4. Io ho uno zio a Caracas la situazione con chave non era migliore anzi!dite grazie agli americani che distruggono paesi x i propri interessi economici! Il Venezuela e molto bello anche la gente sempre allegra c’è tanta povertà purtroppo polizia corrotta e quant altro non è diverso dal Brasile comunque anzi identico stesse problematiche

  5. ma alla rai non è cambiato niente. Ma Marcello Foa che cazzo sta facendo? Possibile che quella becera mignotta della Botteri continui ancora a sputare merda yankee?

  6. Incredibile quello che sta accadendo in Venezuela e ai suoi già provati cittadini, quello che manca è proprio una guerra civile. Un progetto di una manica di irresponsabili scellerati mossi solamente da interessi economici. Il petrolio venezuelano è a un tiro di schioppo dagli USA, ecco la vera ragione per rovesciare un regime, giusto o ingiusto che sia, è una vera indecenza e vergognose le adesioni. Grazie pandora per L'INFORMAZIONE!

  7. Ci avevano provato già anni fa Con Ugo Chavez ma allora gli andò male. Era fin troppo chiaro che ci avrebbero riprovato e lo hanno fatto ora che, a causa delle peggiorate condizioni economiche del Venezuela (crollo del prezzo del petrolio e chissà quante altre magagne capitaliste attuate dai novelli padroni del mondo), i tempi sono stati reputati propizi per una nuova "Esportazione di democrazia" secondo l'impero anglo-sionista! Una vergogna planetaria approvata solo dai soliti cani & servi del NWO!

  8. Stessa cosa in Nicaragua.
    Con i nostri soldi rappresentanti del parlamento Europeo sono andati in Nicaragua a esportare la falsa democrazia dei diritti umani, quando la stessa UE nega gli stessi diritti a noi Europei. I golpisti che in Nicaragua hanno ucciso, massacrato, bruciato vivi poliziotti, sequestrato ecc.. (ci sono i video) per i parlamentari Europei sono prigionieri politici. Quando, gli Europei invece, nelle proteste fanno molto di meno sono dei delinquenti e dei terroristi. Due metri e due misure. Non è ora, a maggio, di mandarli tutti a casa?
    https://youtu.be/rGR1dC72uNk

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

3 × two =